Droga: Cirignoni (Lega), bene rimozione prefetto Perugia

(AGI) - Perugia, 23 giu. - "Soddisfazione per la rimozionedall'incarico del prefetto di Perugia e condanna per le indegneaffermazioni che il funzionario ha rilasciato e che giustamentegli sono costate l'incarico". e' quanto dichiara il capogruppodella Lega nord al Consiglio regionale dell'Umbria, GianlucaCirignoni. "Si tratta - spiega Cirignoni - di dichiarazioniinaccettabili nella forma e nella sostanza, perche' gravissimee penalmente rilevanti, aggravate dal fatto che le abbiapronunciate un alto funzionario dello Stato. Auspichiamo che ilpassaggio di consegna avvenga in tempi brevissimi e vigileremosu questo". "Per questo - aggiunge il capogruppo della Lega

(AGI) - Perugia, 23 giu. - "Soddisfazione per la rimozionedall'incarico del prefetto di Perugia e condanna per le indegneaffermazioni che il funzionario ha rilasciato e che giustamentegli sono costate l'incarico". e' quanto dichiara il capogruppodella Lega nord al Consiglio regionale dell'Umbria, GianlucaCirignoni. "Si tratta - spiega Cirignoni - di dichiarazioniinaccettabili nella forma e nella sostanza, perche' gravissimee penalmente rilevanti, aggravate dal fatto che le abbiapronunciate un alto funzionario dello Stato. Auspichiamo che ilpassaggio di consegna avvenga in tempi brevissimi e vigileremosu questo". "Per questo - aggiunge il capogruppo della Leganord - stiamo predisponendo una mozione urgente da discutere inAula per chiedere la condanna unanime delle affermazioni delprefetto. Per risolvere i gravi problemi legati allo spaccio disostanze stupefacenti dell'Umbria, e di Perugia in particolare,serve - conclude Cirignoni - che il prefetto coordini unarepressione coordinata e costante dello spaccio e non certo cheminimizzi il problema e scarichi la responsabilita' sullefamiglie". (AGI)Pg1/Mav