Decisa a Siena la chiusura ai veicoli nel corso principale

(AGI) - Siena, 11 lug. - Da martedi' prossimo ci sara' unminor numero di veicoli in via Banchi di sopra, la stradaprincipale della citta'. Il sindaco di Siena Bruno Valentinie l'assessore al traffico Stefano Maggi hanno annunciato questamattina che la completa pedonalizzazione di tutta la stradacon alcune eccezioni per i residenti, per i veicoli di polizia,carabinieri, mezzi di soccorso in servizio di emergenza.Inoltre il trasporto merci e' previsto nella fascia oraria tra le sei e le 9,30 del mattino. "E' un'esigenza molto sentita daicittadini quella di potere usufruir con tranquillita' di parti

(AGI) - Siena, 11 lug. - Da martedi' prossimo ci sara' unminor numero di veicoli in via Banchi di sopra, la stradaprincipale della citta'. Il sindaco di Siena Bruno Valentinie l'assessore al traffico Stefano Maggi hanno annunciato questamattina che la completa pedonalizzazione di tutta la stradacon alcune eccezioni per i residenti, per i veicoli di polizia,carabinieri, mezzi di soccorso in servizio di emergenza.Inoltre il trasporto merci e' previsto nella fascia oraria tra le sei e le 9,30 del mattino. "E' un'esigenza molto sentita daicittadini quella di potere usufruir con tranquillita' di parti del centro storico" ha sottolineato il sindaco.Un'esigenza che a Siena peraltro e' presente da molti anni.Infatti nel 1965 una giunta di sinistra guidata dal sindacocomunista Fazio Fabbrini istitui' dopo non poche polemiche deicommercianti ma anche di settori del suo stesso partito laprima zona blu d'Europa chiudendo una parte del centro storico. A quasi cinquant'anni da quella decisione il comune di Sienariprende il dossier traffico decidendo in via sperimentale lachiusura quasi completa del "corso " principale dove in mediafino ad oggi transitano circa 700 veicolo giornalieri. (AGI)Si1/Sep