Banche: UniCredit regala 42 computer alle sedi toscane dell'Avis

(AGI) - Firenze, 12 giu. - Alcuni saranno utili per losvolgimento delle attivita' informative e promozionali, altriserviranno a rendere piu' rapido e funzionale il lavoro dellesegreterie. Il tutto a beneficio dei soci delle sedi localidell 'Avis Toscana. E' con questo obiettivo che UniCredit hadonato all'Associazione 42 computer, completi di monitor Lcd,tastiere e mouse. Si tratta di apparecchiature dismesse dellabanca e del tutto rigenerate attrave rso una serie di procedureche garantiscono una seconda vita ai computer azienda lifavorendo un minor impatto ambientale. In pratica, quella cheha ricevuto l'Avis, e' una dotazione

(AGI) - Firenze, 12 giu. - Alcuni saranno utili per losvolgimento delle attivita' informative e promozionali, altriserviranno a rendere piu' rapido e funzionale il lavoro dellesegreterie. Il tutto a beneficio dei soci delle sedi localidell 'Avis Toscana. E' con questo obiettivo che UniCredit hadonato all'Associazione 42 computer, completi di monitor Lcd,tastiere e mouse. Si tratta di apparecchiature dismesse dellabanca e del tutto rigenerate attrave rso una serie di procedureche garantiscono una seconda vita ai computer azienda lifavorendo un minor impatto ambientale. In pratica, quella cheha ricevuto l'Avis, e' una dotazione tecnologica tutta nu ovache potra' essere utilizzata per rendere piu' rapido efunzionale il lavoro de lla segreteria. "Con questa operazioneUniCredit risponde alle esigenze di welfare di soggetti vulnerabili - sottolinea Francesco Iannella, Responsabile AreaCommerciale Toscan a Est di UniCredit-. Siamo particolarmentelieti di dare il nostro contributo di collaborazione adorganizzazioni come AVIS, una rete di sedi e soci fortementeimpegnata nel sociale e non solo nel tema delle donazioni.UniCredit vuole cosi'tes timoniare concretamente il suoradicamento nel territorio: una presenza attiva n ell'economiama anche una particolare attenzione alle esigenze dellecomunita' locali in cui opera". "Il potenziamento del parcotecnologico all'interno delle sedi Avis rappresentau n aiutoper donare meglio ed in modo piu' appropriato." - e' ilcommento di Lucia no Franchi, presidente di Avis Toscana. -Donare e' un gesto importante che se pr ogrammato, previaprenotazione, attraverso la propria Avis, diviene ancor piu' efficace in quanto il sangue viene donato nel momento esatto incui c'e' richiesta . La prenotazione della donazione vieneeffettuata in tutta la Toscana e da tutt e le sedi Avisidenticamente attraverso il programma informatico Agendona. Cont utte le sedi attrezzate sara' piu' facile rispondere aibisogni della sanita' toscana". (AGI)Red/Sep