Unicredit: start-up e sfida digitale, patto con ateneo Palermo

(AGI) - Palermo, 4 ott. - Tagliare la distanza tra la conoscenza, oggi ancora pr...

(AGI) - Palermo, 4 ott. - Tagliare la distanza tra la conoscenza, oggi ancora prevalentemente teorica e generalista, e il mercato che necessita di competenze specifiche e contrastare in tal modo la 'fuga dei cervelli', rendendo sempre piu' attrattiva l'offerta formativa dell'ateneo palermitano. Sono gli obiettivi del protocollo d'intesa sottoscritto oggi tra l'Universita' di Palermo e Unicredit. L'accordo e' stato sottoscritto dal rettore Fabrizio Micari, e dal regional manager Sicilia di Unicredit, Sebastiano Musso. Unicredit intende facilitare l'incontro fra l'impresa e l'universita' con iniziative mirate quali Career Day, Open Innovation e giornate di ascolto; la banca organizzera' presso l'universita' dei workshop su tematiche strategiche, quali la digitalizzazione e l'internazionalizzazione, destinati a studenti e aziende per agevolare la "contaminazione" tra mondo universitario e imprenditoria locale. Proseguira' l'attivita' di formazione con il Programma della banca "In-formati", con un focus specifico sul tema dell'autoimprenditorialita' e con l'attivazione di un Laboratorio di accompagnamento per lo startup nella stesura di un business plan. Un'altra attivita' prevista dal protocollo e' quella di sostegno all'innovazione e alla nuova imprenditoria attraverso la piattaforma Unicredit Start Lab, rivolta a realta' ad alto contenuto tecnologico ed innovativo.
"Il protocollo sottoscritto oggi - ha sottolineato il manager Musso - intende rafforzare i gia' proficui rapporti di collaborazione tra la banca e l'ateneo per il quale svolgiamo il servizio di tesoreria. Intendiamo facilitare l'interconnessione virtuosa tra la formazione e il mondo delle imprese, a sostegno dello sviluppo del territorio regionale nel quale operiamo". "L'accordo - commenta il rettore Micari - e' un prezioso e fondamentale tassello nella strategia dell'ateneo rivolta al miglioramento della qualita' dell'offerta formativa. Il protocollo d'intesa si inserisce in una piu' ampia azione di promozione di partenariato con importanti players del nostro territorio. Un passo concreto per favorire relazioni fruttuose tra i nostri studenti e il mondo reale del lavoro e sviluppare presso i nostri laureati capacita' imprenditoriali". (AGI)
.