Sanita': 44enne morta dopo parto cesareo a Messina, 13 indagati

(AGI) - Messina, 27 set. - Sono tredici gli indagati per la morte di Lavinia Mar...

(AGI) - Messina, 27 set. - Sono tredici gli indagati per la morte di Lavinia Marano, la quarantaquattrenne deceduta venerdi' a Messina. Il giorno precedente la donna aveva partorito il suo bambino al Policlinico, poche ore dopo il parto erano sorte delle complicanze. Il sostituto procuratore Rosanna Casabona, che conduce l'inchiesta con l'ipotesi di omicidio colposo, ha disposto l'autopsia inviando l'avviso a tredici medici. Un atto dovuto in vista dell'esame autoptico. Venerdi' prossimo il magistrato affidera' l'incarico a due consulenti, il medico legale Elvira Ventura e il professore Antonio Chiantera. Molto probabilmente l'autopsia sara' eseguita nella stessa giornata. Lavinia Marano giovedi' scorso, nel pomeriggio, aveva dato alla luce il suo bambino con il taglio cesareo, il piccolo e' nato in perfette condizioni. Alcune ore dopo il parto si era presentata un'emorragia che aveva reso necessario un intervento, alla donna era stato asportato l'utero. Venerdi' mattina la situazione e' precipitata, la donna e' deceduta. I familiari hanno presentato una denuncia. (AGI)
.