Rifiuti: "flop differenziata a Palermo", esposto alla Corte conti

(AGI) - Palermo, 1 ott. - Un esposto alla Corte dei Conti e'stato presentato da attivisti e deputati palermitani delMovimento 5 Stelle per il "mega flop" nel capoluogo isolanodella raccolta differenziata, "nettamente al di sotto deilivelli minimi stabiliti per legge". Secondo dati Istat,infatti, a Palermo la differenziata si sarebbe attestata in unrange che oscilla dal 6,2 per cento del 2003 al 10,2 per centodel 2012, valori nettamente distanti dagli obiettivi stabilitidalla normativa vigente in materia di riciclo dei rifiutisolidi urbani. La legge prevede infatti per ogni ambitoterritoriale ottimale percentuali che

(AGI) - Palermo, 1 ott. - Un esposto alla Corte dei Conti e'stato presentato da attivisti e deputati palermitani delMovimento 5 Stelle per il "mega flop" nel capoluogo isolanodella raccolta differenziata, "nettamente al di sotto deilivelli minimi stabiliti per legge". Secondo dati Istat,infatti, a Palermo la differenziata si sarebbe attestata in unrange che oscilla dal 6,2 per cento del 2003 al 10,2 per centodel 2012, valori nettamente distanti dagli obiettivi stabilitidalla normativa vigente in materia di riciclo dei rifiutisolidi urbani. La legge prevede infatti per ogni ambitoterritoriale ottimale percentuali che partivano dal 35 percento per gli anni dal 2003 al 2006, fino al 65 per cento del2012. (AGI) .