Esplosione vulcanello: vertici Riserva indagati per morte bimbi

(AGI) - Agrigento, 3 giu. - La Procura della Repubblica diAgrigento ha iscritto nel registro degli indagati i verticidella riserva naturale delle Maccalube di Aragona nell'ambitodell'inchiesta sulla morte, lo scorso 27 settembre, di Laura eCarmelo Mulone, i fratellini di 7 e 10 anni sepolti dal fangoespulso nell'esplosione di un vulcanello. Veiene ipotizzato ilreato di omicidio colposo plurimo in concorso per il presidenteregionale di Legambiente e direttore della riserva, DomenicoFontana, e per due dipendenti del sito naturalistico, DanieleGucciardo e Francesco Gendusa. L'iscrizione sul registro degliindagati segue il deposito di una perizia

(AGI) - Agrigento, 3 giu. - La Procura della Repubblica diAgrigento ha iscritto nel registro degli indagati i verticidella riserva naturale delle Maccalube di Aragona nell'ambitodell'inchiesta sulla morte, lo scorso 27 settembre, di Laura eCarmelo Mulone, i fratellini di 7 e 10 anni sepolti dal fangoespulso nell'esplosione di un vulcanello. Veiene ipotizzato ilreato di omicidio colposo plurimo in concorso per il presidenteregionale di Legambiente e direttore della riserva, DomenicoFontana, e per due dipendenti del sito naturalistico, DanieleGucciardo e Francesco Gendusa. L'iscrizione sul registro degliindagati segue il deposito di una perizia disposta dallaProcura nbella quale sarebbero emerse una serie di carenze inordine alla messa in sicurezza della riserva. (AGI).