Meridiana: domani difficile vertice Roma, a rischio 1. 634 posti

(AGI) - Cagliari, 29 set. - I sindacati chiedono un maggioreimpegno della Regione nella vertenza Meridiana, il presidentedella Giunta Francesco Pigliaru assicura l'attenzione dellaGiunta di favorire il rilancio della vettore e la compagniaribadisce di lavorare per un graduale ma costante aumento dellapresenza in Sardegna. Una situazione inevitabilmente nondefinita e' emersa dagli incontri promossi dalla Regione,questo pomeriggio a Cagliari, con sindacati e vertici aziendalial completo in vista del tavolo istituzionale convocato domania Roma dal Governo dopo l'annuncio dei 1634 licenziamenti daparte della compagnia dell'Aga Khan. "Dalla Regione, alla quale riconosciamo il

(AGI) - Cagliari, 29 set. - I sindacati chiedono un maggioreimpegno della Regione nella vertenza Meridiana, il presidentedella Giunta Francesco Pigliaru assicura l'attenzione dellaGiunta di favorire il rilancio della vettore e la compagniaribadisce di lavorare per un graduale ma costante aumento dellapresenza in Sardegna. Una situazione inevitabilmente nondefinita e' emersa dagli incontri promossi dalla Regione,questo pomeriggio a Cagliari, con sindacati e vertici aziendalial completo in vista del tavolo istituzionale convocato domania Roma dal Governo dopo l'annuncio dei 1634 licenziamenti daparte della compagnia dell'Aga Khan. "Dalla Regione, alla quale riconosciamo il grande impegnoin questa vicenda, ci aspettavamo oggi una presa di posizionepiu' forte", ha spiegato Francesco Staccioli, dell'Usb (Unionesindacale di base) appena uscito dalla riunione tra ilpresidente della Regione Francesco Pigliaru, l'assessore aiTrasporti Massimo Deiana e i rappresentanti delle undici siglesindacali interessate dalla vertenza. Dal canto suo,nell'augurarsi che "esistano le condizioni per un rilancio diMeridiana", Pigliaru ha dichiarato: "Se ci sono cose che laRegione puo' fare per favorire tale rilancio, saremo in primalinea per farlo" precisando pero' che "e' troppo presto perparlare di questi aspetti" in quanto "prima e' necessaria unaanalisi precisa e condivisa dei numeri cosi' come dellastrategia aziendale". Asciutto il comunicato che Meridiana ha diffuso dopo ilvertice cagliaritano nel quale si ribadisce "l'importanzastrategica della Sardegna nei programmi futuri con ilmantenimento e il graduale sviluppo delle rotte operate da eper l'isola". L'azienda ha illustrato il piano industrialerimarcando la necessita "di avvalersi della controllata AirItaly, al fine di raggiungere un equilibrio economico e darecontinuita' all'attivita' della compagnia". (AGI) Sol