Lancia oggetti da finestra e aggredisce CC, arrestato a Cagliari

(AGI) - Cagliari, 14 set. - E' sospettato di aver partecipato l'8 settembre scor...

(AGI) - Cagliari, 14 set. - E' sospettato di aver partecipato l'8 settembre scorso alla tentata rapina di un giubbotto a uno studente, avvenuta a Cagliari nel quartiere Marina, un albanese di 20 anni arrestato stamattina per resistenza a pubblico ufficiale. In stato di alterazione, probabilmente per l'assunzione di alcol o stupefacenti, il giovane, residente in un appartamento del quartiere, ha aggredito un carabiniere nell'ambito di un controllo. Poche ore prima il ventenne era stato bloccato dalla polizia, intervenuta alla Marina perche' l'albanese aveva lanciato suppellettili dalla finestra della sua abitazione e danneggiato cosi' alcune auto in sosta.
Il militare aggredito ha riportato ferite non gravi, cosi' come l'arrestato. I carabinieri lo sospettano di aver fatto parte del gruppo di tre stranieri che una settimana fa ha tentato di rapinare un giubbotto a uno studente di 23 anni di Quartu Sant'Elena, reato per il quale e' stato arrestato un tunisino di 40 anni. Quest'ultimo e' anche accusato di aver colpito alla testa un amico del proprietario del giubbotto con una bottiglia di vetro. Gli altri due uomini che erano con lui erano riusciti a far perdere le tracce. (AGI)
Rob