Imprese: accordo Banco Sardegna-Confindustria su servizi dedicati

(AGI) - Cagliari, 23 giu. - Il Banco di Sardegna offrira' servizi di consulenza ...

(AGI) - Cagliari, 23 giu. - Il Banco di Sardegna offrira' servizi di consulenza alle imprese sarde nell'accesso a nuovi mercati, per coprire rischi nella cessione dei crediti e beneficiare delle agevolazioni fiscali previste per l'impiego di beni materiali (patent box). E' uno dei punti dell'accordo di collaborazione firmato dall'istituto con Confindustria Sardegna, che prevede un'offerta di prodotti e servizi, anche finanziari, a condizioni di particolare favore per le imprese associate.
"E' un accordo che riteniamo molto importante anche per il carattere innovativo di alcuni degli strumenti propostici dal Banco di Sardegna in materia di internazionalizzazione, export e start up", spiega il presidente di Confindustria Sardegna, Alberto Scanu. "Sono quelli che consideriamo i driver di sviluppo della nostra economia".
L'offerta include prodotti finanziari innovativi, come i finanziamenti per imprese esportatrici e quelli previsti dal Fondo europeo per gli investimenti e dal Fondo centrale di garanzia per le pmi, oltre a prodotti per favorire investimenti e capitale circolante, come i mutui con fondi della Banca europea per gli investimenti e i finanziamenti per progetti di internazionalizzazione garantiti da Sace, societa' specializzata del gruppo Cassa Depositi e prestiti.
"Questa convenzione", evidenzia il direttore generale del Banco di Sardegna, Giuseppe Cuccurese, "rientra a pieno titolo tra le azioni che il Banco sta portando avanti per contribuire alla ripresa di questo territorio e delle sue imprese". (AGI)
Red/Rob