Dl edilizia: sanzioni per abusi edilizi, demolizione e multe

(AGI) - Cagliari, 25 mar. - Le opere edilizie abusiverealizzate in Sardegna potranno essere demolite su disposizionedel Comune competente, della Regione in caso d'inerzia deidirigenti comunali. I responsabili rischiano sanzioni fra i2mila e i 20mila euro. Lo prevede l'articolo 3 del dl 130edilizia e urbanistica appena approvato a stretta maggioranzadal Consiglio regionale, con le modifiche orali apportate inAula dal presidente della IV commissione (Governo delterritorio) Antonio Solinas (Pd). Il gruppo di Fi non hapartecipato al voto. La norma, in discussione da due giorni eduramente contestata dall'opposizione, attribuisce al dirigenteo

(AGI) - Cagliari, 25 mar. - Le opere edilizie abusiverealizzate in Sardegna potranno essere demolite su disposizionedel Comune competente, della Regione in caso d'inerzia deidirigenti comunali. I responsabili rischiano sanzioni fra i2mila e i 20mila euro. Lo prevede l'articolo 3 del dl 130edilizia e urbanistica appena approvato a stretta maggioranzadal Consiglio regionale, con le modifiche orali apportate inAula dal presidente della IV commissione (Governo delterritorio) Antonio Solinas (Pd). Il gruppo di Fi non hapartecipato al voto. La norma, in discussione da due giorni eduramente contestata dall'opposizione, attribuisce al dirigenteo al responsabile del competente ufficio comunale il compito diingiungere al responsabile dell'abuso la sospensione deilavori, la rimozione o la demolizione e il ripristino dellostato dei luoghi. Il provvedimento scatta una volta accertatal'esecuzione di interventi in assenza di permesso di costruire,in totale difformita' rispetto all'autorizzazione o convariazioni essenziali. (AGI)