Appalti: Cgil, a Cagliari raccolta firme pl tutela lavoratori

(AGI) - Cagliari, 18 mar. - Una nuova normativa per garantire itrattamenti dei lavoratori impiegati negli appalti, siapubblici che privati, contrastare la concorrenza sleale tra leimprese e tutelare l'occupazione quando un'azienda subentre aun'altra. Lo chiede la Cgil che anche a Cagliari, con lo slogan"I diritti non sono in appalto", ha organizzato la raccolta difirme per una proposta di legge di iniziativa popolare chegarantisca piu' tutele per i lavoratori e maggiore qualita' deiservizi. In Sardegna il sistema degli appalti rappresenta il4,5 per cento del Pil (in Italia il 15 per cento con

(AGI) - Cagliari, 18 mar. - Una nuova normativa per garantire itrattamenti dei lavoratori impiegati negli appalti, siapubblici che privati, contrastare la concorrenza sleale tra leimprese e tutelare l'occupazione quando un'azienda subentre aun'altra. Lo chiede la Cgil che anche a Cagliari, con lo slogan"I diritti non sono in appalto", ha organizzato la raccolta difirme per una proposta di legge di iniziativa popolare chegarantisca piu' tutele per i lavoratori e maggiore qualita' deiservizi. In Sardegna il sistema degli appalti rappresenta il4,5 per cento del Pil (in Italia il 15 per cento con tremilioni e mezzo di lavoratori coinvolti) ed e' spessocaratterizzato - sottolinea il sindacato - da fenomeni diillegalita', corruzione e lavoro nero. (AGI)