Agenda digitale: Giunta approva strategia, interventi per 300 mln

(AGI) - Cagliari, 6 ott. - La Regione spendera' oltre 300milioni di euro per superare il divario digitale, incrementarei servizi digitali della Pubblica amministrazione, creareoccupazione e inclusione sociale, accrescere l'attrattivita'tecnologica in Sardegna e migliorare il sistema scolastico. LaGiunta ha approvato oggi la delibera sulla strategiadell'Agenda digitale regionale, presentata dal presidente dellaRegione Francesco Pigliaru di concerto di concerto conl'assessore degli Affari generali, personale e riforma dellaRegione Gianmario Demuro e con l'assessore della Programmazionee Bilancio Raffaele Paci. Il provvedimento definisce il quadrodel programma innovativo per promuovere, indirizzare esostenere la crescita

(AGI) - Cagliari, 6 ott. - La Regione spendera' oltre 300milioni di euro per superare il divario digitale, incrementarei servizi digitali della Pubblica amministrazione, creareoccupazione e inclusione sociale, accrescere l'attrattivita'tecnologica in Sardegna e migliorare il sistema scolastico. LaGiunta ha approvato oggi la delibera sulla strategiadell'Agenda digitale regionale, presentata dal presidente dellaRegione Francesco Pigliaru di concerto di concerto conl'assessore degli Affari generali, personale e riforma dellaRegione Gianmario Demuro e con l'assessore della Programmazionee Bilancio Raffaele Paci. Il provvedimento definisce il quadrodel programma innovativo per promuovere, indirizzare esostenere la crescita in Sardegna delle tecnologiedell'informazione e della comunicazione in linea con gliobiettivi dell'"Agenda" europea e italiana. "La Sardegna, nella media delle regioni italiane, e'indietro nello sviluppo dell'Agenda digitale - ha dichiaratol'assessore Demuro - e ora occorre passare a un'altra velocita'per garantire con le nuove tecnologie progetti di sviluppo diampio respiro. Con questa strategia intendiamo dare concretezzaall'idea di 'cittadino digitale', che possa cioe' godere deipropri diritti e adempiere ai propri doveri avvalendosi appuntodelle conoscenze informatiche". Gli interventi dell'Agenda digitale della Sardegna sarannofinanziati con risorse, pari a 306 milioni di euro, cheprovengono da fondi Por Fesr e Feasr e dagli Accordi diProgramma Quadro per la Societa' dell'Informazione. Alleinfrastrutture e ai servizi digitali sono riservati in totale198 milioni (33 milioni nel 2015). La Giunta ha affidato ilcoordinamento tecnico della strategia dell'Agenda digitale allaDirezione dell'assessorato degli Affari Generali e dellaSocieta' dell'Informazione. (AGI)Sol