Terrorismo: Gabrielli, minaccia c'e' ma no allarmi ingiustificati

(AGI) - Foggia, 28 set. - "Noi viviamo una minaccia terroristica, il che non sig...

(AGI) - Foggia, 28 set. - "Noi viviamo una minaccia terroristica, il che non significa che si abbia contezza di progettualita' terroristiche alle porte". Lo ha detto il capo della Polizia Franco Gabrielli nel corso della sua visita alla Questura di Foggia. "Questo pero' non vorrei fosse vissuta con la classica ambivalenza italica, ovvero si passasse da ingiustificata rassicurazione ad un altrettanto ingiustificato allarmismo. La minaccia c'e', gli apparati stanno svolgendo la loro funzione. Ma questo non ci mette al riparo da queste minacce. E' un terrorismo indiscriminato e colpisce non obiettivi predefiniti e l'unico interesse e' arrecare paura e stravolgere le proprie regole e valori. E' l'atteggiamento del pendolo - conclude Gabrielli - allarmismo o fatalistica rassicurazione. Ne' il rischio zero esiste, ne' la sicurezza assoluta".(AGI)
Fg1/Tib