Scontro treni: in corso rimozione vagoni su tratta Andria-Corato

(AGI) - Trani, 5 set. - E' in corso da questa mattina la rimozione dei vagoni de...

(AGI) - Trani, 5 set. - E' in corso da questa mattina la rimozione dei vagoni dei due treni scontratisi il 12 luglio scorso sulla tratta Andria-Corato della Ferrotramviaria. I vagoni, o cio' che resta di alcuni di questi, verranno spostati - con il coordinamento della Polizia ferroviaria di Bari - in un deposito giudiziale a disposizione della Procura di Trani, che indaga sull'incidente che ha causato la morte di 23 persone e il ferimento di altre 50. Non e' chiaro quanto tempo occorrera' per rimuovere tutti i vagoni, dal momento che si tratta di un trasporto 'eccezionale'. Di certo, dopo la loro rimozione, sara' completamente liberata la 'trincea', l'area cioe' sotto sequestro da quel 12 luglio nella quale erano presenti relitti e pezzi dei due treni ET1021 (che era diretto da Andria a Corato) ed ET1016 (Corato-Andria) della Ferrotramviaria. Sono gia' stati ripuliti da ogni resto, nelle scorse settimane, i binari. Anche in questo caso il materiale - che e' rigorosamente sotto sequestro - rimane a disposizione della magistratura per le necessarie perizie. Ora occorrera' capire se e quando potranno essere ripristinati i binari rimasti anch'essi danneggiati lungo la tratta Andria-Corato, dove la circolazione dei treni e' sospesa dal giorno dell'incidente.(AGI)
Bt2/Tib