Fisco: Gdf scopre 'frode carossello' in Piemonte, evaso 1 mln

(AGI) - Torino, 7 set. - La guardia di finanza di Torino ha scoperto un'azienda ...

(AGI) - Torino, 7 set. - La guardia di finanza di Torino ha scoperto un'azienda del settore del commercio all'ingrosso di semilavorati metallici che, grazie a un meccanismo fraudolento, noto come 'frode carosello', ha evaso circa un milione di euro. L'analisi delle operazioni commerciali e l'incrocio degli esiti delle indagini finanziarie, hanno permesso alle fiamme gialle del gruppo di Ivrea di smascherare la frode milionaria, realizzata attraverso l'emissione di fatture per operazione inesistenti che venivano utilizzate da 2 imprese lombarde. Priva di struttura economica organizzata, la societa' 'cartiera' effettuava operazioni di acquisto di prodotti da operatori comunitari, senza applicazione dell'Iva, poi ceduti fittiziamente agli acquirenti con l'applicazione dell'imposta senza versarla nelle casse dello Stato. I finanzieri hanno deferito alla Procura della Repubblica di Ivrea quattro soggetti italiani, tutti ritenuti responsabili a vario titolo dei reati di emissione ed utilizzo di fatture per operazioni inesistenti, di omessa dichiarazione, associazione per delinquere finalizzata all'evasione fiscale, nonche' di occultamento e distruzione di documentazione contabile. (AGI)
Red/Mav