Regioni: Ceriscioli (Marche), priorita' e' economia

(AGI) - Pesaro, 22 giu. - La situazione economica e gliinterventi da mettere in campo nel prossimo futuro sono lepriorita' del lavoro di Luca Ceriscioli, nuovo presidente dellaRegione Marche, che questa mattina ad Ancona ha illustratoall'assemblea regionale il suo programma di governo. Il governatore ritiene "determinante il processo diinternazionalizzazione delle imprese", annunciando "iniziativecalibrate a secondo delle diverse esigenze". Ceriscioli hafatto riferimento anche a Macroregione e Fondi europei,sottolinenando la necessita', di "fare sistema", di "una nuovaspinta per accedere a ulteriori fonti di finanziamento". E'determinante anche "un diverso approccio con il credito",

(AGI) - Pesaro, 22 giu. - La situazione economica e gliinterventi da mettere in campo nel prossimo futuro sono lepriorita' del lavoro di Luca Ceriscioli, nuovo presidente dellaRegione Marche, che questa mattina ad Ancona ha illustratoall'assemblea regionale il suo programma di governo. Il governatore ritiene "determinante il processo diinternazionalizzazione delle imprese", annunciando "iniziativecalibrate a secondo delle diverse esigenze". Ceriscioli hafatto riferimento anche a Macroregione e Fondi europei,sottolinenando la necessita', di "fare sistema", di "una nuovaspinta per accedere a ulteriori fonti di finanziamento". E'determinante anche "un diverso approccio con il credito", conparticolare riferimento ai confidi: "La Regione - ha dettoCeriscioli - deve avere una funzione da regista". Il neopresidente regionale ha parlato anche della definizione diopere infrastrutturali, attese da diverso tempo, soffermandosisoprattutto sulle potenzialita' del porto di Ancona edell'interporto di Jesi, "sempre in un'azione complessivo disistema". Non da ultimo, nel programma del'esecutivo, il problemadella semplificazione normativa per agevolare il lavoro ditutti: "Le leggi devono far parte di un processo di stimolo ecrescita e non di ostacolo". Passando ai servizi sociali,Ceriscioli ha sottolineato l'impegno di sostenere "chi ha piu'bisogno, ripristinando risorse importanti per il settore";stesso impegno e' stato annunciato sul fronte della sanita',"con due polarita' molto chiare che si concretizzano in acuziee territorio". Nel primo discorso davanti alla nuova assemblearegionale, Ceriscioli ha promesso massima chiarezza ealtrettanta partecipazione sulle politiche ambientali e grandespinta per il turismo, attenzione per commercio, cultura, nuovetecnologie. L'ultima parte del documento programmatico e'dedicata "alle cose da fare nei prossimi 300 giorni, in massimasintonia con la comunita' marchigiana". (AGI)Pu1/Bru

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it