Pmi: Cna Ascoli, 50% imprese confida in aumento ordini

(AGI) - Ascoli Piceno 20 feb. - La meta' delle imprese delPiceno confida in un aumento degli ordini nel biennio 2015/16.Lo sostengono Cna Ascoli e Fidimpresa Marche. "Le previsioni diaccesso al credito restano comunque difficili - dice MassimoCapriotti, direttore provinciale Fidimpresa - anche se i tassidi interesse scendono, e la situazione va differenziata persettori e comparti. Saranno avvantaggiati i settori che avrannola possibilita' di agganciare l'export, dopo l'ultima manovraBce". Il credito alle aziende picene e marchigiane nel 2014 sie' ridotto in generale del 4,5% rispetto al 2012. Le impresemanifatturiere e

(AGI) - Ascoli Piceno 20 feb. - La meta' delle imprese delPiceno confida in un aumento degli ordini nel biennio 2015/16.Lo sostengono Cna Ascoli e Fidimpresa Marche. "Le previsioni diaccesso al credito restano comunque difficili - dice MassimoCapriotti, direttore provinciale Fidimpresa - anche se i tassidi interesse scendono, e la situazione va differenziata persettori e comparti. Saranno avvantaggiati i settori che avrannola possibilita' di agganciare l'export, dopo l'ultima manovraBce". Il credito alle aziende picene e marchigiane nel 2014 sie' ridotto in generale del 4,5% rispetto al 2012. Le impresemanifatturiere e delle costruzioni hanno ridotto il propriofatturato, l'anno scorso del 4,4%. (AGI)Ap1/Mav