Export: Coldiretti Marche, tiene fatturato ma -300% in Russia

(AGI) - Pesaro, 11 giu. - L'export dei prodotti agroalimentaridelle Marche, nel primo trimestre di quest'anno, ha tenuto,nonostante il "crollo di vendite" sul mercato russo (-300%),"che pero' si riferisce a valori quantitativi molto bassi". Asottolinearlo e' la Coldiretti regionale, sulla base diun'analisi relativa ai dati Istat. Il valore delle esportazionidi prodotti agroalimentari nel periodo gennaio-marzo si e'attestato a quota 63 milioni, "sostanzialmente sui livellidello scorso anno". A proposito del crollo dell'export versoMosca, l'associazione degli agricoltori parla di "un segnalepreoccupante, poiche' al di la' del volume non elevato del girod'affari,

(AGI) - Pesaro, 11 giu. - L'export dei prodotti agroalimentaridelle Marche, nel primo trimestre di quest'anno, ha tenuto,nonostante il "crollo di vendite" sul mercato russo (-300%),"che pero' si riferisce a valori quantitativi molto bassi". Asottolinearlo e' la Coldiretti regionale, sulla base diun'analisi relativa ai dati Istat. Il valore delle esportazionidi prodotti agroalimentari nel periodo gennaio-marzo si e'attestato a quota 63 milioni, "sostanzialmente sui livellidello scorso anno". A proposito del crollo dell'export versoMosca, l'associazione degli agricoltori parla di "un segnalepreoccupante, poiche' al di la' del volume non elevato del girod'affari, blocca di fatto ogni possibilita' di espansione versoquel mercato, con la perdita di quote e spazi appannaggio dialtri paesi non colpiti dalle sanzioni". (AGI)Pu1/Sep