Export: Ciannavei (Confindustria Macerata), aggregare le imprese

(AGI) - Ascoli Piceno 25 mag.- "Bisogna accellerare il processo di fusione delle...

(AGI) - Ascoli Piceno 25 mag.- "Bisogna accellerare il processo di fusione delle tante piccole imprese che operano nel comparto calzaturiero, perche' solo cosi' essere possono consolidarsi e soprattutto vendere sui mercati esteri in maniera stabile e concreta. Al momento attuale per loro, internazionalizzazione e' una parola che si ferma alle sporadiche partecipazioni alle fiere e poco altro. E' necessario invece, subito aggregarsi in maniera decisa per poter reggere la concorrenza globale e superare le difficolta' del presente. Guardando anche a quello che sta avvenendo nel mondo bancario". Lo ha detto Tonino Ciannavei, presidente della sezione calzaturieri di Confindustria Macerata, intervenendo al Road Show 2016 sull'internazionalizzazione che si sta svolgendo all'Abbadia di Fiastra, a Tolentino, nel maceratese". La mia azienda sfrutta in pieno i servizi dell'Ice e delle altre strutture per operare all'estero - ha precisato Ciannavei, titolare della "Franco Romagnoli" di Morrovalle - ma molte aziende non lo fanno. Io penso tuttavia che le agenzie che lavorano in questo ambito, siano troppe. E questo puo' anche andare a scapito della qualita' dei servizi che si danno alle imprese e al nostro sistema economico, quando operano sui mercati internazionali".(AGI)
Ap1/Mav