Estate: Sigma Consulting, +3, 1% marchigiani in vacanza

(AGI) - Pesaro, 1 lug. - Saranno 480 mila i marchigiani invacanza tra giugno e settembre, con una crescita del 3,1%rispetto allo scorso anno. E' quanto emerge dall'ultimorapporto dell'Osservatorio Sociale sugli Orientamenti deiMarchigiani, realizzato da Sigma Consulting su un campione diresidenti nella regione. Secondo i risultati dell'indagine,alla base della rinuncia al periodo di ferie ci sonoprincipalmente le condizioni economiche (per il 55% degliintervistati) e la situazione familiare (20%). Difficolta'economiche e paura di perdere il lavoro scoraggiano le partenzedel 63% dei marchigiani. Aumenta anche il divario sociale trachi parte e

(AGI) - Pesaro, 1 lug. - Saranno 480 mila i marchigiani invacanza tra giugno e settembre, con una crescita del 3,1%rispetto allo scorso anno. E' quanto emerge dall'ultimorapporto dell'Osservatorio Sociale sugli Orientamenti deiMarchigiani, realizzato da Sigma Consulting su un campione diresidenti nella regione. Secondo i risultati dell'indagine,alla base della rinuncia al periodo di ferie ci sonoprincipalmente le condizioni economiche (per il 55% degliintervistati) e la situazione familiare (20%). Difficolta'economiche e paura di perdere il lavoro scoraggiano le partenzedel 63% dei marchigiani. Aumenta anche il divario sociale trachi parte e chi rimane a casa: dopo cinque anni di crisi, lavacanza e'sempre piu' appannaggio di occupati e famiglie conreddito stabile. Tra chi parte, inoltre, il 32% si aspetta dispendere di piu' dell'anno scorso e cresce la quota di coloroche scelgono l'estero (dal 22 al 29%). I marchigiani, infine,preferiscono destinazioni balneari, citta' d'arte e capitali;in calo montagna e vacanze itineranti. Agosto e' il mese con lamaggior concentrazione di partenze, ma aumentano i soggiorni ingiugno e luglio. (AGI)Pu1/Sep