Calcio: Figc, rischio blocco giustizia sportiva

(AGI) - Roma, 2 lug. - Rischia di bloccarsi la giustiziasportiva della Federcalcio: a partire da domani la commissionedisciplinare potrebbe decidere di sospendere i fascicoli dideferimento in calendario e fermare 'sine die' la propriaattivita'. E' quanto trapela da ambienti vicini alla Figc, dopol'entrata in vigore della superprocura del Coni, chiamata asovrintendere al lavoro degli uffici delle singole federazioni.Una struttura, quella voluta fortemente dal presidente Malago',che, secondo le stesse fonti, avrebbe causato malumoriall'interno delle federazioni sportive, per via del ruolo dellasuperprocura, ritenuto 'ingombrante' da alcuni. La Federcalcio,come tutte le altre

(AGI) - Roma, 2 lug. - Rischia di bloccarsi la giustiziasportiva della Federcalcio: a partire da domani la commissionedisciplinare potrebbe decidere di sospendere i fascicoli dideferimento in calendario e fermare 'sine die' la propriaattivita'. E' quanto trapela da ambienti vicini alla Figc, dopol'entrata in vigore della superprocura del Coni, chiamata asovrintendere al lavoro degli uffici delle singole federazioni.Una struttura, quella voluta fortemente dal presidente Malago',che, secondo le stesse fonti, avrebbe causato malumoriall'interno delle federazioni sportive, per via del ruolo dellasuperprocura, ritenuto 'ingombrante' da alcuni. La Federcalcio,come tutte le altre federazioni sportive, avrebbe dovutorecepire questa decisione del Coni nel proprio statuto: ma ilconsiglio federale di lunedi' scorso ha affrontato il temadelle dimissioni del presidente Abete e del commissario tecnicoPrandelli, senza discutere della riforma della giustiziasportiva e del suo impatto sul sistema calcio. Si pone, quindi,il dubbio sui tempi e le modalita' di applicazione del nuovocodice che, pur essendo entrato in vigore il 12 giugno, non e'stato ancora recepito nell'ordinamento statutario della Figc,al punto che il Coni sembrerebbe orientato alla nomina di uncommissario 'ad acta'. Il nuovo codice di giustizia prevedeche, "in tempo utile per l'inizio della stagione sportiva(iniziata l'1 luglio, ndr.), con provvedimento del consigliofederale, i componenti degli organi di giustizia presso lafederazione e della procura federale in carica all'atto invigore del codice sono riassegnati ai nuovi organi di giustiziae rispettiva procura". In pratica, tutti gli organi digiustizia sportiva sarebbero decaduti e dovrebbero essererilegittimati da un provvedimento del consiglio federale. (AGI)Pu1/Mot