Uccisa nella Bergamasca: colpita da 24 coltellate, era disabile

(AGI) - Bergamo 3 giu. - Era disabile e aveva la nazionalita'italiana Sara El Omri, la donna uccisa la notte scorsa adAlbino, in provincia di Bergamo, e trovata lungo il fiumeSerio. Dai primi rilievi Sara, appartenente a famiglia conorigini marocchine residente a Cene, sarebbe stata colpita da24 coltellate: per il suo omicidio sono stati fermati l'ex, ilmarocchino E.G.A., 25 anni, e una complice, la sedicennesvizzera S.J, probabilmente incinta di lui. Gli investigatoriritengono che il movente sia da ricercarsi nel fatto che l'uomonon avrebbe mai accettato la fine della relazione, interrottasicomunque

(AGI) - Bergamo 3 giu. - Era disabile e aveva la nazionalita'italiana Sara El Omri, la donna uccisa la notte scorsa adAlbino, in provincia di Bergamo, e trovata lungo il fiumeSerio. Dai primi rilievi Sara, appartenente a famiglia conorigini marocchine residente a Cene, sarebbe stata colpita da24 coltellate: per il suo omicidio sono stati fermati l'ex, ilmarocchino E.G.A., 25 anni, e una complice, la sedicennesvizzera S.J, probabilmente incinta di lui. Gli investigatoriritengono che il movente sia da ricercarsi nel fatto che l'uomonon avrebbe mai accettato la fine della relazione, interrottasicomunque da tempo. I carabinieri sono riusciti a compiere ildoppio arresto con un'imponente mobilitazione in piena notteche ha portato sessanta militari a presidiare a lungo tutta lazona lungo il fiume, tra Albino e Nembro. (AGI) Bg1/Fed