Trenord: inaugurata nuova Sala Operativa a Fiorenza

(AGI) - Milano, 23 mar. - E' stata inaugurata oggi la nuovaSala Operativa di Trenord presso le Officine di MilanoFiorenza. La nuova Sala Operativa sostituisce e unifica leprecedenti sedi di Milano Greco Pirelli e Saronno ed e' stataprogettata "per favorire la migliore e la piu' efficienteinterazione di chi sovrintende la circolazione degli oltre 2300treni giornalieri con i gestori delle infrastruttureferroviarie RFI e FerrovieNord, che servono il trasportopubblico ferroviario lombardo". All'inaugurazione, insiemeall'amministratore delegato di Trenord, Cinzia Farise' e aldirettore operativo, Alberto Minoia, e' intervenuto AmedeoGargiulo, direttore dell'Agenzia Nazionale per la

(AGI) - Milano, 23 mar. - E' stata inaugurata oggi la nuovaSala Operativa di Trenord presso le Officine di MilanoFiorenza. La nuova Sala Operativa sostituisce e unifica leprecedenti sedi di Milano Greco Pirelli e Saronno ed e' stataprogettata "per favorire la migliore e la piu' efficienteinterazione di chi sovrintende la circolazione degli oltre 2300treni giornalieri con i gestori delle infrastruttureferroviarie RFI e FerrovieNord, che servono il trasportopubblico ferroviario lombardo". All'inaugurazione, insiemeall'amministratore delegato di Trenord, Cinzia Farise' e aldirettore operativo, Alberto Minoia, e' intervenuto AmedeoGargiulo, direttore dell'Agenzia Nazionale per la Sicurezzadella Ferrovia (ANSF). "Con l'avvio di questa Sala Operativa -ha dichiarato l'AD Cinzia Farise' - proseguiamo con il nostroprogetto "Un'azienda, un obiettivo: puntualita'" presentato loscorso gennaio. La centrale operativa e' il cuore dell'interosistema ferroviario Trenord e il cuore non puo' che essere uno.Ma il sistema ferroviario e' molto complesso: lavorare intotale sinergia con le reti servira' ad assicurare un serviziosempre migliore". Intervenendo all'inaugurazione, il direttoredell'ANSF, Amedeo Gargiulo ha sottolineato l'attenzione con cui"Trenord ha colto la centralita' del trasporto ferroviariorealizzando una sala operativa che integra totalmente lefunzioni essenziali, con postazioni di lavoro che monitoranoanche la manutenzione dei treni. A testimonianza dellaconsiderazione per il "fattore zero" di tutta la filiera: lasicurezza". (AGI)Red/Car