Scuola: Tribunale Milano, bando Miur supplenti e' discriminatorio

(AGI) - Milano, 9 mar. - Il Tribunale di Milano ha dichiaratodiscriminatorio il bando del Miur sulle graduatorie per isupplenti delle scuole. In particolare a finire nel mirino deigiudici sarebbe stato il requisito della cittadinanza italianao comunitaria per l'accesso alle graduatorie di III fascia,considerato illegittimo. Ritenuta illegittima anche la clausoladi priorita' nell'insegnamento delle lingue straniere assegnataagli insegnanti italiani. Il Tribunale ha cosi' accolto unricorso presentato da ASGI, APN e CUB SUR Scuola Universita' Ricerca sul bando del Miur per la formazione delle graduatorietriennali di circolo e di istituto per le supplenze

(AGI) - Milano, 9 mar. - Il Tribunale di Milano ha dichiaratodiscriminatorio il bando del Miur sulle graduatorie per isupplenti delle scuole. In particolare a finire nel mirino deigiudici sarebbe stato il requisito della cittadinanza italianao comunitaria per l'accesso alle graduatorie di III fascia,considerato illegittimo. Ritenuta illegittima anche la clausoladi priorita' nell'insegnamento delle lingue straniere assegnataagli insegnanti italiani. Il Tribunale ha cosi' accolto unricorso presentato da ASGI, APN e CUB SUR Scuola Universita' Ricerca sul bando del Miur per la formazione delle graduatorietriennali di circolo e di istituto per le supplenze diinsegnamento, dove viene previsto il requisito dellacittadinanza italiana e comunitaria. (AGI)Mi4/Car