Salva donna nel fiume: ricoverato in ospedale muore nella notte

(AGI) - Bergamo, 29 giu. - E' morto nella notte all'ospedale diBergamo un trentunenne cingalese che era semi annegato ieri nelfiume Adda a Rivolta (Cremona) per salvare una parente chestava affogando. L'uomo, residente a Liscate (Milano) era sullerive del fiume con moglie e figli quando una parente che facevail bagno ha gridato aiuto. In tre hanno creato una catena umanaper raggiungere la giovane in difficolta' e portarla a riva mal'uomo, che era il piu' vicino al centro del fiume e' statoportato via dalla corrente. E' stato poi ripescato ma ormai ingravi

(AGI) - Bergamo, 29 giu. - E' morto nella notte all'ospedale diBergamo un trentunenne cingalese che era semi annegato ieri nelfiume Adda a Rivolta (Cremona) per salvare una parente chestava affogando. L'uomo, residente a Liscate (Milano) era sullerive del fiume con moglie e figli quando una parente che facevail bagno ha gridato aiuto. In tre hanno creato una catena umanaper raggiungere la giovane in difficolta' e portarla a riva mal'uomo, che era il piu' vicino al centro del fiume e' statoportato via dalla corrente. E' stato poi ripescato ma ormai ingravi condizioni e portato all'ospedale di Bergamo, dove e'morto nella notte. (AGI)Bg1/Car

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it