Prefettura Milano: visita di Scola, 'Lavorate per legalita''

(AGI) - Milano, 30 giu. - Angelo Scola in visita nella sededella prefettura di Milano in mattinata ha invitato idipendenti a continuare nella "cura della giustizia, dellatrasparenza, della legalita', della lotta alle mafie e allacorruzione". L'arcivescovo di Milano e' stato accolto dalprefetto Francesco Paolo Tronca. "Siamo consapevoli dellenostre responsabilita'", ha detto il prefetto. "E non ci sara'alcun cedimento, ne' sul piano operativo ne' sul piano etico.Obiettivo del nostro lavoro quotidiano e costante e' riuscire aconiugare legalita' e solidarieta', ossia rispetto delle regolee rispetto della liberta' e della dignita' umana. Questa

(AGI) - Milano, 30 giu. - Angelo Scola in visita nella sededella prefettura di Milano in mattinata ha invitato idipendenti a continuare nella "cura della giustizia, dellatrasparenza, della legalita', della lotta alle mafie e allacorruzione". L'arcivescovo di Milano e' stato accolto dalprefetto Francesco Paolo Tronca. "Siamo consapevoli dellenostre responsabilita'", ha detto il prefetto. "E non ci sara'alcun cedimento, ne' sul piano operativo ne' sul piano etico.Obiettivo del nostro lavoro quotidiano e costante e' riuscire aconiugare legalita' e solidarieta', ossia rispetto delle regolee rispetto della liberta' e della dignita' umana. QuestaPrefettura sara' unita e compatta nel gestire ogni attivita'con la massima attenzione, dalla tutela dell'ordine e dellasicurezza pubblica alla lotta al disagio sociale e allacriminalita' organizzata di stampo mafioso, dalla protezionecivile al soccorso pubblico, garantendo ai cittadini tutti iservizi di competenza con efficienza e velocita'". L'arcivescovo nel suo intervento ha ringraziato il prefettoe tutti i suoi collaboratori "per il lavoro quotidiano esilenzioso". "Per costruire realmente una societa' civile viva,all'insegna della vita buona, serve - come gia' state facendo -la dedizione di ciascuno di voi", ha osservato, "In un periododi gravi difficolta' come questo, servono persone e istituzionicome la vostra che creino rapporti, mostrino e faccianocomprendere le ragioni. Il vostro e' un compito delicato per lacura della giustizia, della trasparenza, della legalita', dellalotta alle mafie e alla corruzione. E' decisivo anche ilcompito di gestire l'emergenza dell'immigrazione e deiclandestini, per garantire modalita' di accoglienza dignitoseai nuovi venuti e aiutare i cittadini a superare la paura".(AGI)