Lombardia: ok Consiglio a legge per diffusione tecniche salvavita

(AGI) - Milano, 24 mar. - Diffondere le tecniche salvavita concorsi e percorsi informativi, soprattutto nelle scuole. Aprevederlo e' una legge, approvata dal Consiglio regionalelombardo con i 56 voti di centrodestra e centrosinistra el'astensione del Movimento 5 Stelle. Il provvedimento ha comeobiettivo la diffusione, soprattutto nelle scuole, di corsi epercorsi informativi sulla prevenzione primaria, elementi diprimo soccorso e tecniche di intervento (soprattutto quelle condisostruzione delle vie aree per liberarle da un corpo estraneoingerito male). Assieme al provvedimento sono stati approvatianche tre ordini del giorno. Un documento (presentato per lalista

(AGI) - Milano, 24 mar. - Diffondere le tecniche salvavita concorsi e percorsi informativi, soprattutto nelle scuole. Aprevederlo e' una legge, approvata dal Consiglio regionalelombardo con i 56 voti di centrodestra e centrosinistra el'astensione del Movimento 5 Stelle. Il provvedimento ha comeobiettivo la diffusione, soprattutto nelle scuole, di corsi epercorsi informativi sulla prevenzione primaria, elementi diprimo soccorso e tecniche di intervento (soprattutto quelle condisostruzione delle vie aree per liberarle da un corpo estraneoingerito male). Assieme al provvedimento sono stati approvatianche tre ordini del giorno. Un documento (presentato per lalista Maroni da Antonio Saggese) che invita la giunta apromuovere una campagna di comunicazione per l'affissione diuna apposita cartellonistica che illustri le principalitecniche d'intervento in farmacie, ambulatori pubblici, studimedici pubblici di medicina generale e pediatri di libertascelta. Il secondo odg (del gruppo Pd, prima firmataria lavicepresidente dell'aula regionale Sara Valmaggi) intendegarantire la gratuita' dei corsi e sollecita il governo amodificare la legge sulla sicurezza sui luoghi di lavori perintrodurre l'obbligo di frequenza per il personale dei centriper l'infanzia e delle scuole dei corsi salvavita; il terzodocumento (presentato dal gruppo Lega Nord, primo firmatarioMassimiliano Romeo) mira ad introdurre una specificavalutazione di merito per i bandi e l'erogazione di contributia favore delle associazioni e societa' sportive che hannosvolto o svolgono per i propri tesserati percorsi specifici diformazione. (AGI)Mi4