Lombardia: FI, no superassessorato ora riforma sanita' condivisa

(AGI) - Milano, 1 lug. - Forza Italia ribadisce la propria"contrarieta'" all'accorpamento degli assessorati Salute eWelfare, progetto sostenuto da Roberto Maroni, e afferma diaver chiesto e ottenuto una "maggiore condivisione" con ilgovernatore lombardo in materia di riforma del sistema. "ForzaItalia, come dimostrano i risultati elettorali, e' il punto diriferimento del centrodestra in Lombardia", sottolinea, in unanota la coordinatrice lombarda, Mariastella Gelmini. "Abbiamoquindi chiesto a Maroni che le scelte per il futuro sianofrutto di una maggiore condivisione tra le forze dellamaggioranza - aggiunge -. E' una questione di metodo sullaquale

(AGI) - Milano, 1 lug. - Forza Italia ribadisce la propria"contrarieta'" all'accorpamento degli assessorati Salute eWelfare, progetto sostenuto da Roberto Maroni, e afferma diaver chiesto e ottenuto una "maggiore condivisione" con ilgovernatore lombardo in materia di riforma del sistema. "ForzaItalia, come dimostrano i risultati elettorali, e' il punto diriferimento del centrodestra in Lombardia", sottolinea, in unanota la coordinatrice lombarda, Mariastella Gelmini. "Abbiamoquindi chiesto a Maroni che le scelte per il futuro sianofrutto di una maggiore condivisione tra le forze dellamaggioranza - aggiunge -. E' una questione di metodo sullaquale il presidente della Regione si e' detto d'accordo. ForzaItalia vuole essere protagonista nei processi decisionali.Sanita', infrastrutture, attivita' produttive: si tratta diquestioni cruciali per la vita dei cittadini e per lo sviluppoeconomico della Lombardia". "Sembrava che la tendenza fossequella di metterci di fronte al fatto compiuto piu' che dicondividere gli indirizzi politici - lamenta Gelmini -. Perevitare qualsiasi fraintendimento abbiamo proposto un tavolopolitico quale sede ideale per rideterminare il modo diprocedere nelle scelte. Proposta accolta e ne siamo felici.Discuteremo insieme le linee politiche, a partire dalla riformadella sanita' e dal libro bianco: sull'accorpamento dei dueassessorati alla sanita' e al welfare ribadiamo la nostracontrarieta', perche' crediamo che sia foriero di confusione econfermiamo la nostra linea liberale a salvaguardia dellaliberta' di scelta dei cittadini su dove farsi curare". "Pensiamo che i nostri principi non debbano esseresottovalutati o tradotti in negativo. Questo vale anche per laLegge 12 sul consumo di suolo: Forza Italia difende l'autonomiadei sindaci e i diritti acquisiti dei cittadini - continua l'exministro -. Le azioni vanno concordate tra tutte le forze dimaggioranza. Forza Italia si fa promotrice di un metodo apertoe di un lavoro serio sui contenuti come strumenti perraggiungere risultati significativi per la Lombardia. Abbiamochiesto una riunione con i capigruppo e i segretari dei partitidi maggioranza per impostare un metodo di governo che ci facciaproseguire piu' spediti verso obiettivi di efficienza, crescitae sviluppo economico. Maroni si e' detto d'accordo. Unadecisione che ci rende soddisfatti e fiduciosi circa itraguardi della nostra alleanza in Lombardia". (AGI)Red/Fed