Giustizia: magistrati a teatro 'processano' Craxi e Fallaci

(AGI) - Milano, 14 set. - La giustizia va a teatro e mette in scena 4 processi a...

(AGI) - Milano, 14 set. - La giustizia va a teatro e mette in scena 4 processi ad altrettanti personaggi storici controversi. Al teatro 'Carcano' di Milano da lunedi' 24 ottobre avvocati e magistrati che ogni giorno calcano il palazzo di giustizia daranno vita a combattuti dibattimenti 'a braccio' che si concluderanno con sentenze definitive pronunciate dal pubblico in sala. La domanda a cui gli spettatori dovranno rispondere sara' sempre la stessa: colpevole o innocente? Sul banco degli imputati la 'politica di Bettino Craxi ("non la sua figura", precisa il giudice Fabio Roia, tra i promotori della rassegna) il 24 ottobre alle 20 e 30 e, a seguire, sempre con lo stesso orario di inizio, Marilyn Monroe (28 novembre), Oriana Fallaci (30 gennaio) e Josef Radetzky. L'iniziativa e' stata presentata nella 'sala Valente' del Palazzo di Giustizia alla presenza anche degli studenti di una scuola superiore. I ragazzi degli istituti milanesi saranno infatti invitati ad assistere alle performance, precedute, ha annunciato l'avvocato Laura Cossar, da un breve incontro con gli attori togati sul tema della legalita' e sui meccanismi del processo. "Il processo alla storia e alle storie - ha spiegato il presidente dell'Ordine degli Avvocati Remo Danovi - rappresenta un'ottima occasione di riflessione, con un grande valore anche didattico quando, come in questo caso, si svolga in modo serio e non meramente spettacolare. La rivisitazione dei grandi processi consente ai ragazzi di appassionarsi alla storia e ai suoi passaggi cruciali". Alla presentazione hanno partecipato, oltre al direttore artistico del Cracano Fioravante Cozzaglio, anche alcuni protagonisti della passata e della presente edizione, come Umberto Ambrosoli e Annamaria Bernardini De Pace. (AGI)
Mi2/Cre