Carabinieri del Ris BjAf0WclARKBel2OFA7W3g

(AGI) - Milano, 12 mar. - I carabinieri del RIS stavolta non sisono occupati di un caso di cronaca nera, ma sono andati aindagare su un cold case culturale, sciogliendo finalmente unmistero che durava da decenni: applicando le tecnicheabitualmente impiegate nella criminologia forense, sonoriusciti a ricostruire il DNA di Gabriele D Annunzio e adattribuirgli senza alcun dubbio, una lettera finora inedita, lacui paternita' era rimasta incerta. I risultati del lavoro sonostati presentati stamattina presso la sala stampa del ComandoProvinciale dei carabinieri di Milano, alla presenza delpresidente del Vittoriale Giordano Bruno

(AGI) - Milano, 12 mar. - I carabinieri del RIS stavolta non sisono occupati di un caso di cronaca nera, ma sono andati aindagare su un cold case culturale, sciogliendo finalmente unmistero che durava da decenni: applicando le tecnicheabitualmente impiegate nella criminologia forense, sonoriusciti a ricostruire il DNA di Gabriele D Annunzio e adattribuirgli senza alcun dubbio, una lettera finora inedita, lacui paternita' era rimasta incerta. I risultati del lavoro sonostati presentati stamattina presso la sala stampa del ComandoProvinciale dei carabinieri di Milano, alla presenza delpresidente del Vittoriale Giordano Bruno Guerri, del comandantedel RIS di Cagliari tenente colonnello Giovanni Delogu, delcomandante provinciale dei carabinieri di Milano generaleMaurizio Stefanizzi e di Federico d Annunzio, pronipote delpoeta. (AGI) Mi9/Car (Segue)