Ventimiglia: Toti, unica via identificare migranti e espellerli

(AGI) - Roma, 8 ago. - "Temo che il problema a Ventimiglia si risolva solo con p...

(AGI) - Roma, 8 ago. - "Temo che il problema a Ventimiglia si risolva solo con politiche sull'immigrazione diverse, ma a livello nazionale". Lo dice a L'Aria che tira su La7, il presidente della Regione LIguria, Giovanni Toti, reduce da un incontro con i prefetti del territorio e le forze dell'ordione, dopo i dirordini scoppiati nella citta' ligure.
Toti riferisce: "Nel campo della Croce Rossa ieri sera hanno dormito circa 500 persone, di cui 100 sono richiedenti asilo o in attesa del riconoscimento dello stato di profugo, insomma hanno un titolo per stare nel nostro terriotorio nazionale, gli altri 400 circa non hanno invece sostanzialmente titolo per restare, questo e' il vero problema. Ho chiesto al governo l'istituzione dei Cie che nei passati governi funzionavano, io sono disponibile a discutere per trovare una collacazione sul territorio, ma se lo si fa seriamente", avverte Toti, perche' "la situazione e' piuttosto drammatica. E' un tema anche di sicurezza, perche' non sappiamo chi sono queste persone: l'unica soluzione e' identificare tutti e portarli altrove per procedere con le espulsioni". (AGI)
Ser