Tunisi: crocierista, avevo spari alle spalle, e' stato terribile

(AGI) - Genova, 20 mar. - "Avevo gli spari alle spalle. E'stato terribile, una tragedia. Ero fuori ma sentivo tutto.Volevo solo tornare a casa". Cosi' Sara Belmessieri, 35 annigenovese, scampata all'attentato terroristico di Tunisi. Lagiovane e' arrivata oggi all'aeroporto Colombo, dove hariabbracciato in lacrime papa' Carlo e mamma Santina. Aigiornalisti ha raccontato che "non vedevo l'ora di arrivare acasa. Ero fuori dal museo - ha detto Sara - ho sentito glispari e ci hanno fatto scappare. Ci hanno tenuto un po' indisparte e poi ci hanno fatto allontanare. Pensavo solo ai

(AGI) - Genova, 20 mar. - "Avevo gli spari alle spalle. E'stato terribile, una tragedia. Ero fuori ma sentivo tutto.Volevo solo tornare a casa". Cosi' Sara Belmessieri, 35 annigenovese, scampata all'attentato terroristico di Tunisi. Lagiovane e' arrivata oggi all'aeroporto Colombo, dove hariabbracciato in lacrime papa' Carlo e mamma Santina. Aigiornalisti ha raccontato che "non vedevo l'ora di arrivare acasa. Ero fuori dal museo - ha detto Sara - ho sentito glispari e ci hanno fatto scappare. Ci hanno tenuto un po' indisparte e poi ci hanno fatto allontanare. Pensavo solo ai mieigenitori". Sara era Tunisi in crociera a bordo di CostaFascinosa. (AGI)Ge2/Mav