Nautica: domani Ucina elegge presidente, vigilia con polemiche

(AGI) - Genova, 26 mar. - E' bufera in Ucina-ConfindustriaNautica che si appresta, domani a Santa Margherita Ligure, adeleggere il suo nuovo presidente. A poco piu' di 24 oredall'appuntamento che decidera' l'impostazione futuradell'associazione, con una lettera inviata ieri sera a Ucinadieci aziende hanno cancellato l'iscrizione e subito dopo, comeconseguenza immediata del gesto, Lamberto Tacoli - espressionedei dissidenti - ha ritirato la propria candidatura allapresidenza. Alla guida dei dimissionari ci sono i grandi gruppiAzimut Benetti e Ferretti, seguiti da Apreamare, ArcadiaYachts, Crn, Cantieri Baia, Cantiere Salpa, Maltese Spa, Marinadi Varazze

(AGI) - Genova, 26 mar. - E' bufera in Ucina-ConfindustriaNautica che si appresta, domani a Santa Margherita Ligure, adeleggere il suo nuovo presidente. A poco piu' di 24 oredall'appuntamento che decidera' l'impostazione futuradell'associazione, con una lettera inviata ieri sera a Ucinadieci aziende hanno cancellato l'iscrizione e subito dopo, comeconseguenza immediata del gesto, Lamberto Tacoli - espressionedei dissidenti - ha ritirato la propria candidatura allapresidenza. Alla guida dei dimissionari ci sono i grandi gruppiAzimut Benetti e Ferretti, seguiti da Apreamare, ArcadiaYachts, Crn, Cantieri Baia, Cantiere Salpa, Maltese Spa, Marinadi Varazze e Mase Generators e sembra che in queste ore anchealtri marchi stiano considerando di uscire da Ucina. (AGI) Ge2/Sep (Segue)