Cure estetiche fai da te, donna denunciata a Genova

(AGI) - Genova 22 set. - Prestava cure di chirurgia esteticaambulatoriale senza avere ne' la laurea ne' l'abilitazioneprofessionale. Lo faceva a casa sua, via via Zara, nelquartiere di Albaro. Per questo una donna di 44 anni, recidiva,e' stata denunciata dai carabinieri del Nas. E' accusata diesercizio abusivo della professione medica e di altri reaticorrelati. La donna era stata gia' sorpresa nel 2012 mentreprestava lo stesso genere di cure in uno studio medico di viaGalata, nel centro di Genova. Era stata una paziente adenunciarla alla procura, innescando le indagini di guardia di

(AGI) - Genova 22 set. - Prestava cure di chirurgia esteticaambulatoriale senza avere ne' la laurea ne' l'abilitazioneprofessionale. Lo faceva a casa sua, via via Zara, nelquartiere di Albaro. Per questo una donna di 44 anni, recidiva,e' stata denunciata dai carabinieri del Nas. E' accusata diesercizio abusivo della professione medica e di altri reaticorrelati. La donna era stata gia' sorpresa nel 2012 mentreprestava lo stesso genere di cure in uno studio medico di viaGalata, nel centro di Genova. Era stata una paziente adenunciarla alla procura, innescando le indagini di guardia difinanza e carabinieri del Nas, dopo avere avuto seriecomplicazioni a causa di una liposcultura alle cosce riuscitamale. La donna allora aveva subito perquisizioni e sequestri,ed era stata denunciata per esercizio abusivo della professionemedica, truffa, ricettazione, violazione dei sigilli edistruzione di beni sequestrati. Nonostante i guai penali, la44enne si e' rimessa al lavoro, questa volta a casa,contattando i clienti dello studio ed offrendo promozioni esconti. Tra questi anche la donna che lo aveva denunciato. Ilpm titolare delle indagini e' Stefano Puppo, l'avvocatodifensore Paolo Costa. (AGI)Ge1/Sep