Agroalimentare: Liguria a Vinitaly con 70 aziende e 120 etichette

(AGI) - Genova, 17 mar. - Cresce di qualita' e dimensioni lapartecipazione della Liguria a "Vinitaly 2015", il Salonemondiale dedicato al vino e ai distillati da tutto il mondo, inprogramma a Veronafiere da domenica 22 a giovedi' 25 marzo2015. Rispetto agli anni scorsi, lo stand della Liguria sara'piu' grande, suddiviso su due piani per assicurare la presenzaanche alle singole aziende - una settantina in tutto per oltre120 etichette - che potranno utilizzare uno spazio ad hoc perincontrare fornitori, clienti, rappresentanti, appassionati ecuriosi. Ogni giorno, poi, sono in programma numerosi eventidedicati

(AGI) - Genova, 17 mar. - Cresce di qualita' e dimensioni lapartecipazione della Liguria a "Vinitaly 2015", il Salonemondiale dedicato al vino e ai distillati da tutto il mondo, inprogramma a Veronafiere da domenica 22 a giovedi' 25 marzo2015. Rispetto agli anni scorsi, lo stand della Liguria sara'piu' grande, suddiviso su due piani per assicurare la presenzaanche alle singole aziende - una settantina in tutto per oltre120 etichette - che potranno utilizzare uno spazio ad hoc perincontrare fornitori, clienti, rappresentanti, appassionati ecuriosi. Ogni giorno, poi, sono in programma numerosi eventidedicati al vino. Lo stand Liguria, gestito dall'EnotecaRegionale in collaborazione l'Associazione italiana sommeliers(Ais), ospita ogni anno una grande folla di visitatori eoperatori italiani e stranieri, diventando anche un punto diriferimento per tutti i produttori liguri e gli operatori. "E'significativo - afferma l'assessore all'Agricoltura dellaRegione Liguria, Giovanni Barbagallo - come insieme all'EnotecaRegionale della Liguria, che quest'anno gestisce direttamentetutta la partecipazione, dall'allestimento degli stand allaparte organizzativa, si faccia "squadra" per promuovere laviticoltura ligure, non per nulla definita viticoltura"eroica", fatta non di alti numeri, ma di altissima qualita' especificita'". Lo stesso Barbagallo domenica mattinapartecipera' alla cerimonia inaugurale di Vinitaly e premiera'il produttore ligure "Benemerito" con la Gran MedagliaCangrande assegnata da VeronaFiere.A Vinitaly si potra' anchefare il giro della Liguria del vino grazie ad una settantina diaziende presenti. Tra queste, 30 sono dalla Provincia diImperia, 20 dalla provincia della Spezia, una quindicina dalSavonese e una azienda genovese. Le aziende vitivinicole inLiguria sono complessivamente 3.976, di cui pero' solo 1.800sono quelle realmente sul mercato con le proprie etichette,nella stragrande maggioranza appartenenti a piccoli produttori.La superficie vitata regionale e' di 1515 ettari, di cui 804 aDenominazione di Origine, 65 ettari sono dedicati allaproduzione di vini con l'Indicazione Geografica e 646 ettarialla produzione di vino senza particolari certificazioni. InLiguria la produzione complessiva di vino Doc/Dop e Igt /Igp e'di oltre 34.000 ettolitri, pari a oltre 4 milioni e mezzo dibottiglie. Il "sistema qualita'" della vitivinicoltura liguresi esprime in otto Denominazioni di Origine (Ormeasco diPornassio, Rossese di Dolceacqua, Riviera Ligure di Ponente,Val Polcevera, Golfo del Tigullio - Portofino, Colline diLevanto, Cinque Terre, Colli di Luni) e in quattro IndicazioniGeografiche (Liguria di Levante, Colline del Genovesato,Colline Savonesi, Terrazze dell'Imperiese). (AGI)Ge2/Sep