Turismo: Zingaretti presenta concorso fotografico BelLazio

(AGI) - Roma, 20 nov. - La Regione Lazio lancia un concorsofotografico per coinvolgere cittadini e turisti nellariscoperta delle bellezze del territorio regionale, con ilbrand BelLazio. A presentare l'iniziativa, stamani nellacornice di Palazzo Barberini a Roma, il governatore NicolaZingaretti, il direttore dell'Agenzia regionale per il turismoGiovanni Bastianelli e la coordinatrice della redazione socialdel sito dedicato al turismo visitlazio.com, Roberta Milano.L'agenzia regionale del Turismo ha predisposto tutti gliaspetti formali, con una determina che definisce il sistema deipremi e LAit, societa' della Regione Lazio, ha sviluppato unapplicativo per l'upload delle immagini

(AGI) - Roma, 20 nov. - La Regione Lazio lancia un concorsofotografico per coinvolgere cittadini e turisti nellariscoperta delle bellezze del territorio regionale, con ilbrand BelLazio. A presentare l'iniziativa, stamani nellacornice di Palazzo Barberini a Roma, il governatore NicolaZingaretti, il direttore dell'Agenzia regionale per il turismoGiovanni Bastianelli e la coordinatrice della redazione socialdel sito dedicato al turismo visitlazio.com, Roberta Milano.L'agenzia regionale del Turismo ha predisposto tutti gliaspetti formali, con una determina che definisce il sistema deipremi e LAit, societa' della Regione Lazio, ha sviluppato unapplicativo per l'upload delle immagini da parte deipartecipanti, che avverra' attraverso il portalewww.visitlazio.com e i canali social Facebook e Twitter. "Stiamo costruendo un brand di comunicazione del BelLaziofondato sull'idea che la bellezza e l'innovazione sono unagrande opportunita' per promuovere il nostro territorio - haspiegato Zingaretti - dopo tante iniziative, prima il logoturistico, poi il sito internet, oggi con questo concorsofotografico chiediamo a tutti di aiutarci a costruire un grandearchivio delle cose belle che ci sono nel Lazio". Il presidenteha poi annunciato, "noi raccoglieremo le foto e le utilizzeremoper una grande mostra che prepareremo nel Lazio in vista diExpo 2015, per il nuovo sito, per iniziative di propaganda epromozione turistiche che saranno fatte dai cittadini. Questae' una volonta' di rendere partecipi tutti in questa sfidadella bellezza. Noi dobbiamo fare buone leggi, investire sullapromozione culturale e far capire ai cittadini del Lazio chesiamo circondati da bellezze meravigliose che oggi sono unvalore aggiunto. Una foto postata nei canali dei social arrivaa new York o Mosca all'istante, e quindi collochiamo il Lazioall'avanguardia anche in questa idea di promozione con le nuovetecnologie". "E' un modo di creare ricchezza e lavoro percambiare la percezione di una regione un po' pigra e un poarretrata, il Lazio deve diventare un'opportunita' per l'Italiae prima ancora per i suoi cittadini". (AGI)