Terremoto: Pirozzi, Procuna non ci vuole? Accertamenti autonomi

(AGI) Amatrice, 3 ott. - "Valuteremo nei prossimi giorni se avviare accertamenti...

(AGI) Amatrice, 3 ott. - "Valuteremo nei prossimi giorni se avviare accertamenti tecnici autonomi sugli edifici crollati". Lo ha detto il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, appresa la notizia del rifiuto della Procura della repubblica di Rieti di aprire gli accertamenti tecnici sugli stabili danneggiati dal terremoto del 24 agosto a professionisti individuati dall'ente. "Da notizie di stampa il sottoscritto ha appreso delle intenzioni manifestate dalla Procura di Rieti di voler procedere, senza contraddittorio, agli accertamenti tecnici sui crolli di alcuni edifici, ivi compresi quelli di propriet� del Comune di Amatrice - dice Pirozzi - L'amministrazione, pertanto, valuter� nei prossimi giorni se avviare autonomi accertamenti sui quali, fino a questo momento, ha ritenuto di dover soprassedere, al fine di evitare duplicazioni di costi per la collettivit�".
L'istanza di poter prendere parte agli accertamenti tecnici avviati dalla procura � stata presentata nei giorni scorsi dall'avvocato Mario Cicchetti, legale difensore del Comune di Amatrice. (AGI)
Ri1/Bru