Stalking: Civita Castellana, minacce di morte alla ex, arrestato

(AGI) - Civita Castellana (Viterbo), 10 ott. - Arrestato un35ene di origine egiziana accusato di atti persecutori neiconfronti dell'ex compagna. L'arresto e' stato effettuato ieripomeriggio dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobiledella Compagnia di Civita Castellana dopo l'ennesima telefonatadell'egiziano alla donna e nella quale c'erano anche minacce dimorte, come la donna stessa ha riferito. La vicenda nasce dallemolteplici denunce presentate dall'ex compagna dell'uomo, una36enne del luogo, che piu' volte lo ha denunciato perche' aseguito della separazione aveva iniziato a pretendere larestituzione di una somma di danaro, a suo dire data

(AGI) - Civita Castellana (Viterbo), 10 ott. - Arrestato un35ene di origine egiziana accusato di atti persecutori neiconfronti dell'ex compagna. L'arresto e' stato effettuato ieripomeriggio dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobiledella Compagnia di Civita Castellana dopo l'ennesima telefonatadell'egiziano alla donna e nella quale c'erano anche minacce dimorte, come la donna stessa ha riferito. La vicenda nasce dallemolteplici denunce presentate dall'ex compagna dell'uomo, una36enne del luogo, che piu' volte lo ha denunciato perche' aseguito della separazione aveva iniziato a pretendere larestituzione di una somma di danaro, a suo dire data per aprireun negozio gestito ora dalla donna. Al rifiuto della donna,l'egiziano - residente ad Ostia e con numerosi precedentipenali - aveva iniziato a minacciarla e messo in atto unapersecuzione per riavere il denaro rivendicato. Ieri l'ennesimotentativo con minacce di morte. La donna ha chiamato icarabinieri che, subito intervenuti, lo hanno trovato che siaggirava nei pressi dell'abitazione della vittima, che nellacircostanza ha avuto un malore ed e' dovuta ricorrere alle curedei sanitari. Per l'uomo sono scattate le manette con l'accusadi atti persecutori, ed anche l'ipotesio di reato di tentataestorsione che sara' ora meglio valutata dall'autorita'giudiziaria. L'egiziano e' stato quindi trasferito nella Casacircondariale di Viterbo. (AGI)Vic