Sanità: Zingaretti inaugura laboratorio? Microbiologia al Pertini

(AGI) - Roma, 25 lug. - Un laboratorio di microbiologia ed immunologia nella pal...

Sanità: Zingaretti inaugura laboratorio? Microbiologia al Pertini
 Ospedale Pertini laboratorio di microbiologia - fb

(AGI) - Roma, 25 lug. - Un laboratorio di microbiologia ed immunologia nella palazzina B dell'ospedale Sandro Pertini, parte del primo HUB della rete di laboratori specialistici. Ad inaugurarlo dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e dal commissario straordinario della Asl Roma 2, Flori Degrassi. La struttura, finanziata dalla Regione Lazio con 15 milioni di euro e' in linea con l'ampio processo di riorganizzazione dei laboratori regionali sulla base del modello Hub & Spoke che trova nel Lazio la prima sperimentazione e prevede la centralizzazione nel laboratorio di esami di complessita' media o alta, o a bassa richiesta (definiti appunto HUB) e allo stesso tempo il mantenimento di esami di base nei laboratori (definiti SPOKE).
Le reti regionali HUB & SPOKE saranno a regime otto, ognuna con una capacita' produttiva compresa tra gli 8 ed i 12 milioni di esami, e saranno presenti nelle strutture sanitarie della Capitale e delle province. Saranno dotati di tecnologie di assoluta avanguardia, in grado di garantire ogni tipologia diagnostica con qualita' alta, costi meno elevati e risparmi complessivi del 15-20% a fronte di una capacita' produttiva di gran lunga maggiore. "Questi laboratori sono importanti per il Pertini ma anche per il futuro della sanita' del Lazio perche' e' la concretizzazione di quella ricostruzione delle reti
di cura che stiamo portando avanti", ha detto Zingaretti nel corso dell'inaugurazione. "Prima c'erano tanti piccoli laboratori che lavoravano sangue, diffusi sul territorio - ha aggiunto - ma una delle scelte strategiche per migliorare la qualita' del servizio e abbassare i costi e' stata proprio quella di costruire dei grandi Hub ai quali arrivano i prelievi fatti nei centri prelievi ma che lavorano con tecnologia d'avanguardia le dosi in un unico centro. In questo caso migliora la qualita' e diminuiscono i costi. A regime sono previsti risparmi per 20 milioni di euro l'anno a fronte di un investimento su tutta l'area, quando sara' completa, di circa 15 milioni di euro. C'e' stata qualche anno fa, proprio con la dottoressa Degrassi, la fase della programmazione, dei piani operativi, e sulla base dei piani operativi sono stati stabiliti dei finanziamenti - ha detto ancora Zingaretti - oggi questo e' uno degli esempi che quelle reti di cura di cui abbiamo sempre parlato cominciano a diventare realta'. Per questo questo e' un laboratorio molto importante che rende il Lazio avanguardia italiana dell'attuazione delle nuove norme sulla costruzione degli Hub di lavorazione. Per noi questo e' un motivo d'orgoglio - ha concluso - perche' essere una Regione commissariata che comincia ad essere all'avanguardia e' un bellissimo risultato?". ?(AGI)
Rmt/Bru