Mercato immobiliare: segnali ripresa in Fvg (+18%)

(AGI) - Trieste, 26 lug. - Nel secondo semestre del 2015, il volume di compraven...

(AGI) - Trieste, 26 lug. - Nel secondo semestre del 2015, il volume di compravendite immobiliari in Friuli Venezia Giulia ha registrato un incremento del 18% rispetto allo stesso periodo del 2014.
E' questo il dato che emerge dalle analisi raccolte nell'ultima nota territoriale sull'andamento del mercato residenziale pubblicata dall'Agenzia delle Entrate. I dati, calcolati in base al numero di transazioni per unit� immobiliare in rapporto alle quote di propriet� possedute (le cosiddette Ntn, numero di transazioni normalizzate), mostrano che, su un totale di 5.708 il maggior incremento � stato realizzato in provincia di Trieste, con un +31,9% di compravendite, seguita da quelle di Pordenone (+19%), Gorizia (+15,5%) e Udine (+10,8%). Diversa invece la situazione dall'analisi delle compravendite avvenute nei singoli capoluoghi, che hanno assorbito circa il 40% dello stock regionale (2.271 Ntn). Anche in questo caso - precisa la nota - l'incremento maggiore si registra a Trieste, con una forte crescita di circa il 43% rispetto al 2014. Anche Pordenone raggiunge un valore positivo, con il 6,6%, mentre a Gorizia e Udine, si segnalano delle riduzioni delle transazioni pari rispettivamente al 4,4% e 2,2%. Per quanto riguarda le quotazioni di mercato nei capoluoghi, Trieste realizza il valore medio pi� alto con 1.906 euro/m2, seguita da Udine (1.294 euro/m2) e Pordenone e Gorizia con 1.093 e 1.076 euro/m2. (AGI)
Ts1/Bru