Lavoro: Cisl Fvg, bene Tavolo ma servono politiche industriali

(AGI) - Palmanova (Udine), 27 nov. - "Segnali importanti" perla Cisl regionale, quelli arrivati dal tavolo di concertazioneconvocato dall'assessore al Lavoro Fvg Loredana Panariti, ma"accanto a questi passi urgono politiche industriali dirilancio". Il sindacato in una nota giudica positivamente laconferma delle misure anticrisi "cosa assolutamente nonscontata" e il rinnovo con la Bcc del Protocollo dianticipazione per la cassa integrazione ordinaria estraordinaria. "Soddisfazione" per l'ipotesi, proposta dallaCisl, di avviare un ulteriore Protocollo con Mediocredito perquanto riguarda la cassa integrazione in deroga. "Registriamo -commenta il segretario Cisl Fvg, Giovanni Fania -

(AGI) - Palmanova (Udine), 27 nov. - "Segnali importanti" perla Cisl regionale, quelli arrivati dal tavolo di concertazioneconvocato dall'assessore al Lavoro Fvg Loredana Panariti, ma"accanto a questi passi urgono politiche industriali dirilancio". Il sindacato in una nota giudica positivamente laconferma delle misure anticrisi "cosa assolutamente nonscontata" e il rinnovo con la Bcc del Protocollo dianticipazione per la cassa integrazione ordinaria estraordinaria. "Soddisfazione" per l'ipotesi, proposta dallaCisl, di avviare un ulteriore Protocollo con Mediocredito perquanto riguarda la cassa integrazione in deroga. "Registriamo -commenta il segretario Cisl Fvg, Giovanni Fania - pure lerassicurazioni sull'annunciato fondo poverta', che e' statodefinito come una misura aggiuntiva che dovra' tenere contodelle diverse casistiche di disagio sociale ed economico.Tuttavia i posti di lavoro non si creano ne' per decreto ne'con l'utilizzo dei soli ammortizzatori". Il sindacato annunciaquindi l'intenzione di chiedere a Confindustria e Regione diriattivare il tavolo previsto dal protocollo di concertazione,per definire assieme un'agenda di priorita'. (AGI) Ts1/Bru