Festival: 14 concerti in Fvg e Slovenia contro ogni barriera

(AGI) ? Trieste, 27 giu. - La musica come linguaggio universaleper abbattere ogni tipo di barriera, geografica, politica,economica, culturale e linguistica; ma anche cultura,promozione del territorio e attenzione ai giovani: queste leradici del Festival musicale transfrontaliero Echos che siterrà dal 1/o luglio al 28 agosto 2014 e che porterà in scena14 concerti, 8 in Friuli Venezia Giulia e 6 in Slovenia,ospitati in luoghi di pregio architettonico, artistico oculturale. Il Festival è una delle attività del progettoEchos?Echi transfrontalieri, giunto al suo secondo anno efinanziato nell'ambito del programma per la cooperazionetransfrontaliera

(AGI) ? Trieste, 27 giu. - La musica come linguaggio universaleper abbattere ogni tipo di barriera, geografica, politica,economica, culturale e linguistica; ma anche cultura,promozione del territorio e attenzione ai giovani: queste leradici del Festival musicale transfrontaliero Echos che siterrà dal 1/o luglio al 28 agosto 2014 e che porterà in scena14 concerti, 8 in Friuli Venezia Giulia e 6 in Slovenia,ospitati in luoghi di pregio architettonico, artistico oculturale. Il Festival è una delle attività del progettoEchos?Echi transfrontalieri, giunto al suo secondo anno efinanziato nell'ambito del programma per la cooperazionetransfrontaliera Italia-Slovenia 2007-2013, che vede comepartner l'Associazione Progetto Musica, il Kulturni dom di NovaGorica e il Kosovelov dom di Sezana (Slovenia). Tra i suoiscopi la promozione dello sviluppo territorialetransfrontaliero, il sostegno all'accesso e alla produzione dicultura e la valorizzazione dei giovani musicisti del FriuliVenezia Giulia e della Slovenia. Nei diversi appuntamenti -tutti a ingresso gratuito e accompagnati da una visita guidataal luogo, iniziative collaterali e da un'offertaenogastronomica di prodotti tipici locali - si alternerannoensemble di giovani musicisti italiani e sloveni under 30, ottodei quali creati per l?occasione durante un campus di altaformazione, la cui seconda parte si terrà da oggi a domenica 29giugno a Sezana sotto la guida di Tomaz Lorenz professore dimusica da camera all?Accademia di Lubiana e di Roberto Turrin,docente di pianoforte al Conservatorio Tartini di Trieste. (AGI)