Autostrade: terza corsia A4, Serracchiani incontra sindaci Veneto

(AGI) - Trieste, 25 nov. - Tutte le opere di mitigazioneambientale riguardanti i tratti di terza corsia cheattraversano il territorio del Veneto saranno realizzate. E' larassicurazione fornita agli amministratori di otto Comuni delVeneto che hanno partecipato a un incontro nella sede dellaRegione a Udine, con il Commissario per l'emergenza in A4Debora Serracchiani, l'ad di Autovie Venete Maurizio Castagna eil direttore operativo Enrico Razzini. Il "nuovo corso"dell'opera (i quattro lotti inizialmente previsti sono statisuddivisi in piu' sub lotti sia per facilitare il reperimentodelle risorse, sia per consentire un celere avvio dei

(AGI) - Trieste, 25 nov. - Tutte le opere di mitigazioneambientale riguardanti i tratti di terza corsia cheattraversano il territorio del Veneto saranno realizzate. E' larassicurazione fornita agli amministratori di otto Comuni delVeneto che hanno partecipato a un incontro nella sede dellaRegione a Udine, con il Commissario per l'emergenza in A4Debora Serracchiani, l'ad di Autovie Venete Maurizio Castagna eil direttore operativo Enrico Razzini. Il "nuovo corso"dell'opera (i quattro lotti inizialmente previsti sono statisuddivisi in piu' sub lotti sia per facilitare il reperimentodelle risorse, sia per consentire un celere avvio dei lavori),peraltro ancora da definire nei dettagli, aveva scatenato lapreoccupazione dei Sindaci del Veneto che temevano unoslittamento degli interventi previsti. Il canale di gronda (unsistema di raccolta delle acque), in particolare, e' l'operaritenuta indispensabile per la tutela del territorio dagliallagamenti, in quanto consente di risolvere il problemadell'effetto sbarramento creato dal rilevato autostradale aldeflusso delle acque della campagna, da nord verso sud. "Deitre canali di gronda previsti - ha spiegato l'amministratoredelegato Castagna - due sono compresi nel primo stralcio delsecondo lotto (Portogruaro - Alvisopoli), mentre il terzo(compreso fra i corsi d'acqua Fosson e Loncon, nei comuni diSan Stino Di Livenza e Annone Veneto) - che rientra nel terzostralcio del secondo lotto, avendo le caratteristiche di operadi pubblica utilita', potra' essere realizzato in anticiporispetto ai lavori di tutto il tratto". "Massimadisponibilita' del Commissario e di tutta la strutturaoperativa della Concessionaria - ha sottolineato Serracchiani-a incontrare i sindaci ogni qualvolta ci siano dei problemi,con l'obiettivo di trovare una soluzione condivisa epercorribile". I sindaci, hanno ricevuto assicurazioni anchesull'installazione delle barriere fono-assorbenti, "gia'pianificate - ha confermato l'ad Castagna- in diversi puntidel tracciato della terza corsia". (AGI)Ts1/Bru