Si introduce in camera da letto e violenta l'ex, arrestato

(AGI) - Reggio Emilia, 17 giu. - Si e' svegliata sentendosi accarezzare i capell...

(AGI) - Reggio Emilia, 17 giu. - Si e' svegliata sentendosi accarezzare i capelli, trovandosi nel letto l'ex fidanzato entrato in camera attraverso un lucernaio, dopo essersi arrampicato su un pluviale. Quest'ultimo le ha tappato la bocca, e minacciandola con un tirapugni d'acciaio, l'ha violentata per tutta la notte. E' successo in un'abitazione nei pressi del centro storico di Reggio Emilia: solo al mattino la ragazza e' riuscita ad avvisare della presenza dell'ex in camera il suo datore di lavoro che abita al piano di sotto il quale - a conoscenza del furto della borsetta subita la sera prima dalla ragazza sempre da parte dell'ex - ha avvisato il 112. I carabinieri, giunti sul posto, hanno trovato il giovane - un 22enne domiciliato in citta' - nascosto in un armadio, e l'hanno arresto in flagranza di reato di violenza sessuale dopo che la ragazza - 21 anni, reggiana - e' scoppiata a piangere raccontando l'accaduto. Nell'armadio, e' stato rinvenuto anche il tirapugni. (AGI)
Ari