Puntatori laser danneggiano occhi bimbi, aperta inchiesta

(AGI) - Bologna, 16 set. - La procura di Bologna ha aperto un'inchiesta per lesioni colpose aggravate a carico di ignoti inrelazione a tre casi di bambini - segnalati dall'Oftalmologiadell'Ospedale Sant'Orsola - con danni permanenti agli occhi,dopo aver utilizzato puntatori laser acquistati per strada.Sono in corso accertamenti dei Carabinieri dei Nas: effettuatigia' due sequestri amministrativi, uno a Bologna e uno inRiviera, per una quarantina di oggetti che saranno sottopostiad accertamenti. Sotto osservazione in particolare gli oggettivenduti per strada da venditori ambulanti, quasi semprestranieri, in occasioni di ritrovi, fiere o sagre,

(AGI) - Bologna, 16 set. - La procura di Bologna ha aperto un'inchiesta per lesioni colpose aggravate a carico di ignoti inrelazione a tre casi di bambini - segnalati dall'Oftalmologiadell'Ospedale Sant'Orsola - con danni permanenti agli occhi,dopo aver utilizzato puntatori laser acquistati per strada.Sono in corso accertamenti dei Carabinieri dei Nas: effettuatigia' due sequestri amministrativi, uno a Bologna e uno inRiviera, per una quarantina di oggetti che saranno sottopostiad accertamenti. Sotto osservazione in particolare gli oggettivenduti per strada da venditori ambulanti, quasi semprestranieri, in occasioni di ritrovi, fiere o sagre, privi dicontrolli e certificazioni. Dell'inchiesta si occupa ilprocuratore aggiunto Valter Giovannini, coordinatore deifascicoli per reati di competenza del giudice di pace. Lesegnalazioni sono arrivate all'ospedale bolognese nei giorniscorsi, da tre famiglie diverse di Bologna e provincia, senzanessuna legame tra loro, se non quello di aver comprato e usatonell'ultimo anno dei puntatori laser, nel frattempo gettativia. I bimbi, uno di 10 e due di 13 anni anni, due maschi e unafemmina, hanno avuto una significativa diminuzione della vista,e uno e' stato definito 'legalmente cieco' da un occhio. (AGI)(Ari