Incendio negozio ortofrutta nel reggiano, arrestato fornitore

(AGI) - Reggio Emilia, 24 feb. - Nessun racket estorsivo, solola vendetta di un fornitore di frutta e verdura siciliano cheriteneva di avanzare soldi dal titolare del magazzino, uncommerciante di origine campane. Questo quanto accertato daicarabinieri dietro l'incendio di un negozio di ortofrutta diScandiano, nel reggiano, avvenuto lo scorso 16 gennaio. L'uomo,A.C., 30 anni, residente in provincia di Caltanisetta, e' statoarrestato; indagato a piede libero per lo stesso fatto ilpadre. L'incendio, causato con liquido infiammabile, distrussel'intero magazzino e arrivo' a lambire anche il cortile dialcune abitazioni private vicine, che non

(AGI) - Reggio Emilia, 24 feb. - Nessun racket estorsivo, solola vendetta di un fornitore di frutta e verdura siciliano cheriteneva di avanzare soldi dal titolare del magazzino, uncommerciante di origine campane. Questo quanto accertato daicarabinieri dietro l'incendio di un negozio di ortofrutta diScandiano, nel reggiano, avvenuto lo scorso 16 gennaio. L'uomo,A.C., 30 anni, residente in provincia di Caltanisetta, e' statoarrestato; indagato a piede libero per lo stesso fatto ilpadre. L'incendio, causato con liquido infiammabile, distrussel'intero magazzino e arrivo' a lambire anche il cortile dialcune abitazioni private vicine, che non ebbero danni grazieall'intervento dei vigili del fuoco. (AGI)Ari