Ambiente: Bonaccini, 230mila euro per riserve Unesco E.Romagna

(AGI) - Bologna, 30 ago. - Dalla Regione 230 mila euro per promuovere le nuove r...

(AGI) - Bologna, 30 ago. - Dalla Regione 230 mila euro per promuovere le nuove riserve della biosfera Unesco dell'Emilia Romagna: Appennino Tosco-Emiliano e Delta del Po. Lo ha annunciato il presidente Stefano Bonaccini che oggi a Langhirano (Parma) ha aperto i lavori del convegno "Biosphere reserves branding through high quality products and gastronomy", organizzato dall'Unesco in collaborazione con il ministero dell'Ambiente, il Parco nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano e la Regione. In particolare 100mila euro andranno alla Riserva della Biosfera Unesco Appennino Tosco-Emiliano e 130mila a quella del Delta del Po. "Siamo di fronte a realta' che possono essere volano di uno sviluppo di qualita' e pienamente sostenibile - ha sottolineato Bonaccini- a un anno dal riconoscimento Unesco, confermiamo con questo finanziamento di 230mila euro l'impegno concreto della Regione per territori dotati non solo di una straordinaria ricchezza ambientale e paesaggistica, ma anche di importanti tradizioni enogastronomiche. Qui - ha spiegato il numero uno della giunta regionale - nascono prodotti dop e igp, famosi nel mondo, realizzati nel rispetto di rigorosi disciplinari. Siamo di fronte - ha concluso - a un potenziale importante che va sostenuto con politiche adeguate di promozione e valorizzazione". (AGI)
Bo1/Ari