Napoli: riqualificazione Scampia, tre Vele da abbattere

Napoli - Demolizione immediata delle Vele A, C e D, nonche' la trasformazione della B. Sono alcuni degli interventi di riqualificazione del quartiere di Scampia decisi dalla giunta di Napoli retta da Luigi de Magistris, che utilizzera' risorse provenienti da un bando del Consiglio dei ministri del 25 maggio scorso per programmi di intervento di riqualificazione delle periferie nei capoluoghi di provincia e delle citta' metropolitane. L'intervento e' complesso e prevede un doppio canale di finanziamento, con un importo massimo di 18 milioni di euro legato al capoluogo Napoli e uno di 40 milioni di euro per la citta' metropolitana. La proposta della giunta partenopea, nata da una proposta degli assessori all'urbanistica alle nuove centralita' urbane e al patrimonio, focalizza l'intervento nel lotto M e le Vele diventano cerniera tra Napoli e i comuni dell'area metropolitana. L'abbattimento delle tre Vele e la riqualificazione della quarta costituiscono la prima fase di azione perche' il bando prevede anche i finanziamenti per un piano urbanistico attuativo che dovra' progettare nel dettaglio nuove funzioni e nuove destinazioni. (AGI) .