Da' fuoco a casa dopo litigio, arrestato 70enne nel Napoletano

(AGI) - Napoli, 22 ago. - Litiga con moglie e figlio e, poi, ubriaco, tenta di a...

Da' fuoco a casa dopo litigio, arrestato 70enne nel Napoletano
 carabinieri auto - fb

(AGI) - Napoli, 22 ago. - Litiga con moglie e figlio e, poi, ubriaco, tenta di appiccare il fuoco alla casa. L'intervento di altri familiari e di alcuni vicini, che lo bloccano, evita che le fiamme possano propagarsi e raggiungere un locale in cui erano depositate alcune bombole di gas. L'uomo, un 70enne di Vico Equense, e' stato arrestato dai carabinieri, allertati immediatamente. Come hanno ricostruito i militari dell'Arma, al culmine di un violento litigio con il figlio, minacciandolo anche di morte, e dopo l'aggressione con una sedia alla moglie, l'anziano, che era in evidente stato di alterazione per l'assunzione di alcool, si era diretto verso il terrazzo di casa e ne aveva cosparso il pavimento con benzina versata da una latta. Quindi il pensionato aveva dato vita ad un principio di incendio con un accendino, nelle vicinanze di uno stanzino adibito alla custodia di bombole di gas, all'interno del quale ce ne erano quattro. Le urla proveniente dall'abitazione hanno richiamato i vicini che, oltre a prodigarsi per domare le fiamme, hanno avvertito i carabinieri che, giunti in pochi minuti sul posto, arrestano l'anziano. Il quale ora e' in attesa di essere giudicato con rito direttissimo. (AGI)
Na3/Lil